Lunedì, Ottobre 23, 2017
   
Zoom
Login

LAVORO PUBBLICO – GIURISDIZIONE – PROCEDURE CONCORSUALI – PASSAGGIO TRA EX QUALIFICHE CORRISPONDENTI

LAVORO PUBBLICO – GIURISDIZIONE – PROCEDURE CONCORSUALI – PASSAGGIO TRA EX QUALIFICHE CORRISPONDENTI A DIVERSE AREE FUNZIONALI

SENTENZA N. 23439 DEL 12/11/2007

(Sezioni Unite Civili, Presidente V. Carbone, Relatore F. Miani Canevari)

In tema di lavoro pubblico contrattualizzato, la Corte ha riaffermato il consolidato principio - secondo cui per "procedure concorsuali di assunzione" ex art. 63, comma 4, d.lgs. n. 165 del 2001, riservate alla giurisdizione del giudice amministrativo, s’intendono anche quelle dirette a permettere l'accesso del personale già assunto ad una fascia o area funzionale superiore, e cioè ad una progressione verticale che consista nel passaggio ad un posizione funzionale qualitativamente diversa, tale da comportare una novazione oggettiva del rapporto di lavoro (in riferimento ad una fattispecie relativa al passaggio secondo le ex qualifiche da VI a VII, rispettivamente ricomprese nelle aree B e C, secondo il contratto collettivo nazionale di lavoro per il personale del comparto Ministeri per il quadriennio 1998/2001).

Ripristina la pagina

K2 Login