Venerdì, Ottobre 20, 2017
   
Zoom
Login

PROCESSO CIVILE - ORDINANZA - VALORE DI ATTO PUBBLICO - FATTISPECIE (SENTENZA N. 27689 DEL 16/12/200

PROCESSO CIVILE - ORDINANZA - VALORE DI ATTO PUBBLICO - FATTISPECIE

SENTENZA N. 27689 DEL 16/12/2005

(Sezioni Unite Civili, Presidente G. Nicastro, Relatore A. Mensitieri)

L’ordinanza (nel caso di specie resa in un procedimento di opposizione all’esecuzione ex art. 615 c.p.c.) ha valore di atto pubblico, tanto se pronunziata in udienza, quanto se emessa fuori udienza, purchè sia munita della data e della sottoscrizione del giudice, e, se emessa fuori udienza, purchè il deposito del provvedimento sia documentato dal cancelliere. Le comunicazioni che seguono le ordinanze pronunziate fuori udienza sono invece meri strumenti conoscitivi, che non incidono sull’esistenza e sulla validità di tali provvedimenti. (Fattispecie relativa alla soppressione da parte del giudice di un’ordinanza - sostituita con altro provvedimento di opposto tenore – resa fuori udienza e non ancora formalmente comunicata alle parti, ma già depositata, iscritta al registro cronologico e riportata nel frontespizio del fascicolo).

Ripristina la pagina

K2 Login