Lunedì, Ottobre 23, 2017
   
Zoom
Login

GIURISDIZIONE - LAVORO PUBBLICO PRIVATIZZATO – RAPPORTO DI FATTO - DISCRIMINE TEMPORALE (SENTENZA N.

GIURISDIZIONE - LAVORO PUBBLICO PRIVATIZZATO – RAPPORTO DI FATTO - DISCRIMINE TEMPORALE

SENTENZA N. 10819 DEL 29/04/2008

(Sezioni Unite Civili, Presidente V. Carbone, Relatore S. Toffoli)

Nell’ambito della consolidata giurisprudenza relativa ai criteri di individuazione della giurisdizione per i rapporti di lavoro pubblico dopo il trasferimento della giurisdizione dal giudice amministrativo a quello ordinario, le S.U., pronunciandosi per la prima volta in ordine a pretese retributive relative a rapporto di lavoro di fatto svoltosi nel periodo antecedente e successivo al 30 giugno 1998, hanno affermato che opera il normale criterio di frazionamento temporale della giurisdizione, restando esclusa la possibilità di configurare un illecito permanente, non essendo unitario il fatto costitutivo dei diritti vantati, ma traendo gli stessi fondamento in ciascun periodo del rapporto nel quale sono maturati.

Ripristina la pagina

K2 Login