Lunedì, Ottobre 23, 2017
   
Zoom
Login

CREDITO ACCERTATO DALLA CORTE DEI CONTI - AMMISSIONE AL PASSIVO - OPPOSIZIONE - GIURISDIZIONE DEL TR

CREDITO ACCERTATO DALLA CORTE DEI CONTI - AMMISSIONE AL PASSIVO - OPPOSIZIONE - GIURISDIZIONE DEL TRIBUNALE FALLIMENTARE

SENTENZA N. 12371 DEL 16/05/2008

(Sezioni Unite Civili,, Presidente G. Ianniruberto, Relatore G. Salmè)

L’appartenenza alla Corte dei Conti della giurisdizione sulla responsabilità contabile, nei confronti di un Comune, della società incaricata del servizio di tesoreria, non impedisce che, in caso di fallimento di quest’ultima e di ammissione al passivo fallimentare del relativo credito, in fase di accertamento (ammissione che dovrebbe avvenire con riserva sino all’esito definitivo del giudizio avanti al giudice contabile), il giudice fallimentare abbia giurisdizione sui giudizi di opposizione all’ammissione.

Ripristina la pagina

K2 Login