Lunedì, Ottobre 23, 2017
   
Zoom
Login

CONTRATTI – COLLEGAMENTO NEGOZIALE – CONTRATTO APERTO (SENTENZA N. 23470 DEL 17/12/2004)

CONTRATTI – COLLEGAMENTO NEGOZIALE – CONTRATTO APERTO

SENTENZA N. 23470 DEL 17/12/2004

(Sezione Seconda Civile, Presidente M. Spadone, Relatore V. Colarusso)

Nella stipula di due contratti preliminari con i quali un soggetto da un lato si impegni all'acquisto di un immobile e dall'altro si obblighi a vendere il medesimo bene a un terzo, non è ravvisabile la figura del contratto aperto, configurabile solo per i contratti associativi e per quelli con comunione di scopo, e non per i contratti di scambio. E’ quanto stabilisce la sentenza n. 23470, la quale – nel confermare la sentenza di merito, che aveva escluso altresì la configurabilità nella specie di un’ipotesi di collegamento negoziale – afferma il principio secondo cui, affinché possa configurarsi un collegamento negoziale in senso tecnico, che impone la considerazione unitaria della fattispecie, é necessario che ricorra sia il requisito oggettivo, costituito dal nesso teleologico tra i negozi, volti alla regolamentazione degli interessi reciproci delle parti nell'ambito di una finalità pratica consistente in un assetto economico globale ed unitario, sia il requisito soggettivo, costituito dal comune intento pratico delle parti di volere non solo l'effetto tipico dei singoli negozi in concreto posti in essere, ma anche il coordinamento tra di essi per la realizzazione di un fine ulteriore, che ne trascende gli effetti tipici e che assume una propria autonomia anche dal punto di vista causale.

Ripristina la pagina

K2 Login