Martedì, Ottobre 17, 2017
   
Zoom
Login

ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICO INTERESSE (O UTILITA') - RISARCIMENTO DEL DANNO - OCCUPAZIONE APPROPRIAT

ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICO INTERESSE (O UTILITA') - RISARCIMENTO DEL DANNO - OCCUPAZIONE APPROPRIATIVA - PRESCRIZIONE DEL DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO - RINUNCIA

SENTENZA N. 14350 DEL 29/05/2008

(Sezione Prima Civile, Presidente R. De Musis, Relatore S. Del Core)

Verificatasi l'occupazione appropriativa, gli atti dell'amministrazione rivolti ad offrire, liquidare o depositare una somma a titolo non di risarcimento del danni, ma di indennità espropriativa o di corrispettivo forfetario dell'effettuato acquisto, non possono di per sé integrare rinuncia "per facta concludentia" ad opporre la prescrizione del relativo diritto al risarcimento del danno (art. 2937, ultimo comma, cod. civ.), atteso che tale comportamento, riferendosi ad un'obbligazione distinta, alternativa e soggetta a disciplina differenziata rispetto al suddetto debito risarcitorio, non si pone in relazione d'incompatibilità assoluta con la volontà di conservare l'indicata eccezione.

Ripristina la pagina

K2 Login