Lunedì, Gennaio 22, 2018
   
Zoom
Login

SANZIONI AMMINISTRATIVE – COMPETENZA (SENTENZA N. 2630 DEL 09/02/2005)

SANZIONI AMMINISTRATIVE – COMPETENZA

SENTENZA N. 2630 DEL 09/02/2005

(Sezione Prima Civile, Presidente V. Proto, Relatore A. Nappi)

La connessione obiettiva dell'illecito amministrativo con un reato, ai sensi dell'art. 24 della legge 24 novembre 1981, n. 689, rileva esclusivamente, determinando lo spostamento della competenza all'applicazione della sanzione dall'organo amministrativo al giudice penale, nel caso in cui l'accertamento del primo costituisca l'antecedente logico necessario per l'esistenza dell'altro, mentre, in difetto di tale rapporto di pregiudizialità, la pendenza del procedimento penale non fa venir meno la competenza dell’organo amministrativo all'irrogazione della sanzione amministrativa.

Ripristina la pagina

K2 Login