Mercoledì, Dicembre 13, 2017
   
Zoom
Login

RAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO - DANNO NON PATRIMONIALE - PERSONE GIURIDICHE (SENTENZA N. 17500 DEL

RAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO - DANNO NON PATRIMONIALE - PERSONE GIURIDICHE

SENTENZA N. 17500 DEL 30/08/2005

(Sezione Prima Civile, Presidente M. R. Morelli, Relatore G. Marziale)

In tema di legge Pinto, si consolida l’orientamento giurisprudenziale secondo cui anche per le persone giuridiche il danno non patrimoniale, inteso come danno morale soggettivo correlato a turbamenti di carattere psicologico, è - tenuto conto dell'orientamento in proposito maturato nella giurisprudenza della Corte di Strasburgo - conseguenza normale, ancorché non automatica e necessaria, della violazione del diritto alla ragionevole durata del processo.

Ripristina la pagina

K2 Login