Mercoledì, Dicembre 13, 2017
   
Zoom
Login

TITOLI DI CREDITO - ASSEGNO BANCARIO - NON TRASFERIBILE - ASSEGNO CIRCOLARE ALTERATO - RESPONSABILIT

TITOLI DI CREDITO - ASSEGNO BANCARIO - NON TRASFERIBILE - ASSEGNO CIRCOLARE ALTERATO - RESPONSABILITA' DELLA BANCA – CONDIZIONI

SENTENZA N. 15066 DEL 15/07/2005

(Sezione Prima Civile, Presidente R. Losavio, Relatore F. Forte)

Nel caso di pagamento, da parte di una banca, di un assegno circolare trafugato ed alterato, non basta, ai fini dell'applicazione dell'art. 43, comma secondo, del r.d. 21 dicembre 1933, n. 1736 - in forza del quale colui che paga un assegno non trasferibile a persona diversa dal prenditore o dal banchiere giratario per l'incasso, risponde del pagamento - la mera rilevabilità dell'alterazione, occorrendo che la stessa sia visibile ictu oculi, in base alle conoscenze del bancario medio, il quale non è tenuto a disporre di particolari attrezzature strumentali o chimiche per rilevare la falsificazione, né deve essere un esperto grafologo.

Ripristina la pagina

K2 Login