Giovedì, Dicembre 14, 2017
   
Zoom
Login

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI - AFFITTUARIO D'AZIENDA - PRELAZIONE (SENTENZA N. 3787 DEL 15/02/

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI - AFFITTUARIO D'AZIENDA - PRELAZIONE

SENTENZA N. 3787 DEL 15/02/2008

(Sezione Prima Civile, Presidente D. Plenteda, Relatore R. Rordorf)

Il diritto di prelazione sul futuro acquisto dell’azienda, affittata dal curatore fallimentare ai sensi dell’art. 3 della legge 23 luglio 1991, n. 223, non attribuisce all’imprenditore affittuario altresì il diritto di riscatto nei confronti della medesima azienda se essa sia, nonostante la comunicata volontà di esercitare la prelazione, trasferita ad un terzo, implicando l’istituto solo conseguenze risarcitorie in caso di violazione della prelazione.

Ripristina la pagina

K2 Login