Giovedì, Dicembre 14, 2017
   
Zoom
Login

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI - SENTENZA DICHIARATIVA - IMPUGNAZIONE - ISTRUTTORIA ANTERIORE AL

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI - SENTENZA DICHIARATIVA - IMPUGNAZIONE - ISTRUTTORIA ANTERIORE ALLA RIFORMA DEL 2006

SENTENZA N. 7471 DEL 20/03/2008

(Sezione Prima Civile, Presidente V. Proto, Relatore M.R. Cultrera)

L'impugnativa della sentenza dichiarativa di fallimento depositata in data successiva all'entrata in vigore della riforma del decreto legislativo n.5 del 9 gennaio 2006 (cioè dopo il 16 luglio 2006), ma in esito ad istruttoria prefallimentare instaurata anteriormente, va proposta direttamente alla corte d'appello, con il mezzo dell'appello o, se introdotta dopo il 1° gennaio 2008, con il reclamo; il regime transitorio della vecchia legge fallimentare, regolato dall'art. 150 del predetto decreto, circoscrive la sua portata infatti alla definizione dell'istruttoria, ma il provvedimento che la conclude deve rispettare il nuovo art. 16 legge fall. e così la sua impugnazione, poiché la sentenza di fallimento segna lo spartiacque tra i due regimi normativi.

Ripristina la pagina

K2 Login