Giovedì, Dicembre 14, 2017
   
Zoom
Login

PROFESSIONI - AVVOCATI - PRATICA FORENSE - DELIBERA CONCERNENTE LE MODALITA' - RELATIVO CERTIFICATO

PROFESSIONI - AVVOCATI - PRATICA FORENSE - DELIBERA CONCERNENTE LE MODALITA' - RELATIVO CERTIFICATO - GIURISDIZIONE DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO - CONFIGURABILITA' - DEL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

ORDINANZA N. 27184 DEL 28/12/2007

(Sezioni Unite Civili - Presidente G. Ianniruberto, Relatore A. Mensitieri)

Pronunciando per la prima volta in argomento - in una fattispecie concernente la pratica forense nel caso di diploma rilasciato dalla scuola di specializzazione - le S.U. hanno ritenuto la giurisdizione generale di legittimità del giudice amministrativo, relativamente alla delibera del consiglio dell’ordine degli avvocati sulle modalità di espletamento della pratica forense e al provvedimento con cui, sulla base della prima, si rigetta la richiesta di certificato di compiuta pratica (o si rilascia il certificato). Hanno, inoltre, escluso la giurisdizione speciale del Consiglio nazionale forense, atteso che comporterebbe in capo a questi un potere, non previsto, di disapplicazione della delibera generale e che l’art. 10 del r.d. n. 37 del 1934 (che prevede il reclamo al suddetto Consiglio avverso il mancato rilascio) non configura un’ipotesi di giurisdizione speciale di tale organo, stante la natura amministrativa della pronuncia emessa.

Ripristina la pagina

K2 Login