Sabato, Ottobre 21, 2017
   
Zoom
Login

FAMIGLIA – MINORI – AFFIDAMENTO – CONIUGI SEPARATI O DIVORZIATI RESIDENTI IN STATI DIVERSI DELL’UNIO

FAMIGLIA – MINORI – AFFIDAMENTO – CONIUGI SEPARATI O DIVORZIATI RESIDENTI IN STATI DIVERSI DELL’UNIONE EUROPEA – PROVVEDIMENTO DEL GIUDICE ITALIANO MODIFICATIVO DELL’AFFIDAMENTO – EFFETTI

SENTENZA N. 27188 DEL 20/12/2006

Cassazione

Le Sezioni Unite intervengono sulle controversie transfrontaliere in tema di affidamento dei figli minori. Affrontando per la prima volta la questione, la Corte di cassazione ha statuito che nella disciplina del regolamento CE n. 2201/2003 del Consiglio del 27 novembre 2003, la decisione del giudice italiano, la quale modifichi una precedente scelta e sostituisca l’uno all’altro genitore nella qualità di affidatario del figlio minore, non autorizza il nuovo affidatario a prelevare e trasferire il minore stesso dallo Stato membro in cui risieda assieme al precedente affidatario, rendendosi a tal fine necessaria la dichiarazione di esecutività prevista dall’art. 28 del medesimo regolamento.

Ripristina la pagina

K2 Login