Giovedì, Dicembre 14, 2017
   
Zoom
Login

CONTRATTO IN GENERALE - CONDIZIONE RELATIVA ALL'ADEMPIMENTO O INADEMPIMENTO DI UNA DELLE PARTI - AM

CONTRATTO IN GENERALE - CONDIZIONE RELATIVA ALL'ADEMPIMENTO O INADEMPIMENTO DI UNA DELLE PARTI - AMMISSIBILITA' - CONSEGUENZE

SENTENZA N. 24299 DEL 13/11/2006

La clausola del contratto di costituzione di rendita di vitalizia dietro trasferimento della proprietà di un bene con cui le parti prevedono , nell’interesse esclusivo del vitaliziato, la risoluzione del contratto nel caso di mancato pagamento da parte del vitaliziante di due rate costituisce condizione risolutiva e non clausola risolutiva espressa; ne consegue che, anche in caso di vendita del bene a terzi trascritta prima della trascrizione dell’atto di citazione, all’accertamento dell’inadempimento dedotto in condizione consegue la retrocessione della proprietà del bene.

Ripristina la pagina

K2 Login