Sabato, Ottobre 21, 2017
   
Zoom
Login

PROCESSO CIVILE - DOCUMENTO DICHIARATO FALSO IN GIUDIZIO - IDONEITA' A DAR LUOGO AD UN AFFIDAMENTO I

PROCESSO CIVILE - DOCUMENTO DICHIARATO FALSO IN GIUDIZIO - IDONEITA' A DAR LUOGO AD UN AFFIDAMENTO INCOLPEVOLE

SENTENZA N. 26149 DEL 06/12/2006

Il documento prodotto in giudizio ed impugnato di falso, ove sia stato dichiarato falso con sentenza passata in giudicato, non ha più alcun valore di prova legale e tuttavia può essere ugualmente idoneo unitamente ad altre circostanze ad ingenerare nella controparte un affidamento incolpevole in ordine alla sua provenienza dal soggetto che lo ha impugnato di falso.(Nella specie, la S.C. ha accolto la domanda volta al pagamento di quote associative proposta dall’Unione industriale che aveva ricevuto da una società vari documenti tutti attestanti il suo subentro ad una società preesistente, non sottoscritti dal legale rappresentante e tuttavia provenienti dalla società stessa e sottoscritti da un soggetto che, pur non avendo poteri rappresentativi, era quello che aveva sempre curato i rapporti tra la società preesistente prima e quella subentrata poi da una parte e l’Unione industriale dall’altra).

Ripristina la pagina

K2 Login