Lunedì, Gennaio 22, 2018
   
Zoom
Login

GIUDICE DI PACE – GIUDIZIO DI EQUITA’ – PRINCIPI INFORMATORI DELLA MATERIA (SENTENZA N. 382 DEL 11/0

GIUDICE DI PACE – GIUDIZIO DI EQUITA’ – PRINCIPI INFORMATORI DELLA MATERIA

SENTENZA N. 382 DEL 11/01/2005

(Sezione Terza Civile, Presidente V. Carbone, Relatore M. Lo Piano)

Intervenendo a seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 206 del 2004, la Corte di cassazione chiarisce che il rispetto dei principi informatori della materia costituisce limite al giudizio di equità e non regola da applicare, e che il ricorso per cassazione contro la sentenza del giudice di pace deve essere diretto non a denunciare la violazione di una regola ma il superamento di quel limite. Il ricorso che denunci la violazione di un principio informatore della materia – si precisa – deve indicare con chiarezza e specificamente quale sia il principio che si assume violato e come la regola equitativa, individuata dal giudice di pace, si ponga in contrasto con tale principio. Inoltre, il sindacato della Cassazione “non potrà mai essere un sindacato sul giudizio ma un sindacato sul rispetto dei limiti del giudizio di equità, inteso come verifica che esso sia stato reso alla stregua dei medesimi principi cui si ispira la disciplina positiva”.

Ripristina la pagina

K2 Login