Mercoledì, Ottobre 18, 2017
   
Zoom
Login

LAVORO SUBORDINATO - ASSUNZIONE OBBLIGATORIA - INVALIDI AFFETTI DA MINORAZIONE FISICA - ACCERTAMENTO

LAVORO SUBORDINATO - ASSUNZIONE OBBLIGATORIA - INVALIDI AFFETTI DA MINORAZIONE FISICA - ACCERTAMENTO SANITARIO EX ART. 16, COMMA 2, LETT. B) DECRETO LEGISLATIVO N. 626 DEL 1994 DISPOSTO DAL DATORE DI LAVORO ED EFFETTUATO PRIMA DELL'ASSUNZIONE.

SENTENZA N. 26238 DEL 02/12/2005

(Sezione Lavoro, Presidente S. Mattone, Relatore P. Cuoco)

La Corte, muovendo dalla ratio normativa che conferisce al datore una diretta funzione di controllo preventivo nell’assegnazione del lavoratore, avviato obbligatoriamente, a mansioni compatibili con le sue condizioni fisiche e di salute, e in continuità con la precedente disciplina ( art.20, terzo comma, legge n.482 del 1968), ha delineato lo spazio temporale dell’accertamento previsto dall’art. 16, comma 2, lett. b) del decreto legislativo n.626 del 1994, affermando che può essere effettuato anche prima dell’assunzione del lavoratore ed escludendo l’obbligo, per il datore, di comunicare, contestualmente alla predisposizione dell’accertamento, la mansione specifica in relazione alla quale l’idoneità debba essere valutata.

Ripristina la pagina

K2 Login