Sabato, Dicembre 16, 2017
   
Zoom
Login

LAVORO SUBORDINATO - COSTITUZIONE DEL RAPPORTO - LAVORO A TERMINE - DIPENDENTI POSTALI (SENTENZA N.

LAVORO SUBORDINATO - COSTITUZIONE DEL RAPPORTO - LAVORO A TERMINE - DIPENDENTI POSTALI

SENTENZA N. 27685 DEL 15/12/2005

(Sezione Lavoro, Presidente G. Ianniruberto, Relatore M. La Terza)

Non viola l’art. 1363 cod.civ., la decisione di merito che si limiti a constatare, nel rispetto della formulazione letterale e con motivazione logicamente plausibile, che il termine di scadenza dell’efficacia dell’autorizzazione alla stipulazione di contratti a termine, non contenuto nella pattuizione originaria, venne fissato con accordi sindacali “attuativi”, rilevanti alla stregua di comportamenti successivi delle parti, in connessione con la durata delle esigenze aziendali, e che, siccome stipulato coevamente alla clausola madre, esprimeva, altresì, l’intento di intervenire negozialmente sulla durata dell’autorizzazione. La diversa formulazione dell’accordo attuativo siglato il 16 gennaio 1998 giustifica l’interpretazione secondo cui la dizione “si potrà procedere” alle assunzioni a termine “fino al 30 aprile 1998” assumeva il significato univoco di autorizzazione limitata alla data anzidetta.

Ripristina la pagina

K2 Login