Venerdì, Ottobre 20, 2017
   
Zoom
Login

RISARCIMENTO DANNI - DANNO DIFFERENZIALE PER INFORTUNIO SUL LAVORO - AZIONE DIRETTA DEL LAVORATORE N

RISARCIMENTO DANNI - DANNO DIFFERENZIALE PER INFORTUNIO SUL LAVORO - AZIONE DIRETTA DEL LAVORATORE NEI CONFRONTI DELL’ASSICURATORE DEL DATORE DI LAVORO - QUESTIONE DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE

ORDINANZA N. 11921 DEL 13/05/2008

(Sezione Lavoro, Presidente S. Ciciretti, Relatore A. De Matteis)

La S.C. ha dichiarato rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1917, secondo comma, c.c., per lesione degli artt. 3, 35, 24 e 111 Cost., nella parte in cui non prevede azione diretta del lavoratore per il credito risarcitorio da danno differenziale per infortunio sul lavoro nei confronti dell’assicuratore del datore di lavoro.

300p250_MOL_coppia
300p250 Grunge
Ripristina la pagina

K2 Login