Sabato, Dicembre 16, 2017
   
Zoom
Login

Istanza di vendita ex art. 529 c.p.c.

Tribunale Civile di [completare]

Giudice dell'esecuzione

Istanza di vendita ex art. 529 c.p.c.

per il/la Sig./Sig.ra [inserire nome del creditore], elettivamente domiciliato/a in [inserire città e via dello studio legale], presso lo studio dell'avv. [inserire nome e cognome del legale], che lo/la rappresenta e difende giusta procura a margine [ovvero in calce] del presente atto,

creditore

contro

il/la Sig. / Sig.ra [inserire nome e cognome del datore di lavoro; ovvero se si tratta di datore di lavoro persona giuridica inserire nome della società es. S.p.A. Rossi in persona del legale rappresentante pro tempore] domiciliato/a [inserire indirizzo del datore di lavoro persona fisica], [ovvero nel caso di datore di lavoro persona giuridica: con sede in … via … ]

debitore

* * *

Il sottoscritto avv. [completare], in qualità di procuratore del/della Sig. / Sig.ra [completare], nella procedura esecutiva mobiliare R.G. N. [completare con gli estremi della procedura], promossa dal/dalla Sig. / Sig.ra [completare] nei confronti del [completare con il nome del debitore].

chiede

che vengano fissate le date per la vendita del compendio mobiliare pignorato.

Si precisa infine che si tratta di procedimento avente ad oggetto crediti di lavoro e come tale esente dal versamento del contributo unificato

[completare con luogo e data]

[completare con sottoscrizione avvocato]

NOTE


  1. FINALITA’: questo tipo di atto viene utilizzato dal creditore esecutante/intervenuto (in possesso di titolo esecutivo) al fine di ottenere la vendita dei beni mobili pignorati e conseguentemente l’assegnazione del ricavato da tale vendita.

  2. RIFERIMENTI NORMATIVI: Codice di procedura civile: art. 501 e 529



Ripristina la pagina

K2 Login