Giovedì, Dicembre 14, 2017
   
Zoom
Login

Istanza di vendita beni immobili pignorati

Tribunale Civile di [completare]

Giudice dell'esecuzione

Istanza di vendita ex art. 567 c.p.c.

per il/la Sig./Sig.ra [inserire nome del creditore], elettivamente domiciliato/a in [inserire città e via dello studio legale], presso lo studio dell'avv. [inserire nome e cognome del legale], che lo/la rappresenta e difende giusta procura a margine [ovvero in calce] del presente atto,

creditore

contro

il/la Sig. / Sig.ra [inserire nome e cognome del datore di lavoro; ovvero se si tratta di datore di lavoro persona giuridica inserire nome della società es. S.p.A. Rossi in persona del legale rappresentante pro tempore] domiciliato/a [inserire indirizzo del datore di lavoro persona fisica], [ovvero nel caso di datore di lavoro persona giuridica: con sede in … via … ]

debitore

* * *


Il sottoscritto avv. [completare], in qualità di procuratore del/della Sig. / Sig.ra [completare], nella procedura esecutiva immobiliare R.G. N. [completare con gli estremi della procedura], promossa dal/dalla Sig. / Sig.ra [completare] nei confronti del [completare con il nome del debitore], espone quanto segue:

  • Con sentenza [completare con numero e data di pubblicazione della sentenza], resa dal Tribunale di [completare] e notificata unitamente all’atto di precetto in data [completare con data della notifica al debitore], [ovvero specificare altro eventuale titolo esecutivo], intimando al/alla Sig./Sig.ra/Società [completare con i dati del debitore] di pagare entro 10 giorni la somma di € [completare].

  • Tuttavia il debitore non effettuava il pagamento della somma de quo.

  • Si procedeva quindi in data [completare con data della notifica], a mezzo di Ufficiale Giudiziario, alla notifica al debitore dell’atto di precetto dell’immobile di sua proprietà sito in [completare con i dati dell’immobile], contrassegnato in catasto [completare con i dati catastali dell’immobile], ingiungendogli altresì di astenersi dal compimento di qualsiasi azione diretta a sottrarre tale bene dalla garanzia dei creditori;

  • In data [completare] si procedeva altresì alla trascrizione dell’atto di pignoramento presso [completare].

  • Il/la Sig./Sig.ra [completare] in qualità di creditore pignorante ha provveduto altres’ alla notifica nei confronti dei creditori [completare], aventi diritto in base al disposto dell’art. 498 c.p.c.

  • Si precisa che il valore del suddetto immobile ammonta a € [completare], come risulta da [completare].

  • Si precisa altresì che è decorso il termine previsto dall’art. 501 c.p.c.

  • Infine si evidenzia che la somma per cui si procede rientra nella categoria dei crediti privilegiati trattandosi di credito di lavoro.

Infine trattandosi di procedimento avente ad oggetto crediti di lavoro come sopra specificato, vige l’esenzione del versamento del contributo unificato.

Tanto ritenuto, l’Avv. [completare]

chiede

che venga disposta la vendita dell'immobile per il prezzo base sopra indicato, provvedendo a fissare l'udienza ai sensi dell'art. 569 cod. proc. civ.

Si producono i seguenti documenti: [completare con i documenti allegati]

[completare con luogo e data]

[completare con sottoscrizione avvocato]

.

NOTE


  1. FINALITA’: questo tipo di atto viene utilizzato dal creditore esecutante/intervenuto (in possesso di titolo esecutivo) al fine di ottenere la vendita dei beni immobili pignorati e conseguentemente l’assegnazione del ricavato da tale vendita.

  2. FORMALITA’: tale istanza può essere depositata soltanto dopo che siano trascorsi 10 giorni dalla notifica al debitore dell’atto di pignoramento.

  3. RIFERIMENTI NORMATIVI: Codice di procedura civile: artt. 567, 568, 569





Ripristina la pagina

K2 Login