Sabato, Dicembre 16, 2017
   
Zoom
Login

Opposizione del terzo all'esecuzione

Tribunale Civile di [completare]

Opposizione all’esecuzione ex art. 619 cpc

per il/la Sig. / Sig.ra /Società [inserire nome e cognome del terzo opponente es. S.p.A. Rossi in persona del legale rappresentante pro tempore] elettivamente domiciliato presso lo studio dell'avv. [inserire nome e cognome del legale], che lo/la rappresenta e difende giusta procura a margine[ovvero in calce] del presente atto,

terzo opponente

contro

il/la Sig./Sig.ra [inserire nome del creditore], elettivamente domiciliato/a in [inserire città e via dello studio legale] presso lo studio dell’avv. [completare] che lo rappresenta e difende,

creditore procedente

nonché contro

il/la Sig./Sig.ra [inserire nome del creditore], elettivamente domiciliato/a in [inserire città e via o, se conosciuto dello studio legale] presso lo studio dell’avv. [completare] che lo rappresenta e difende,

debitore esecutato

 

 

FATTO

Il /la Sig./ Sig.ra / Società [inserire nome e cognome della parte opponente] a mezzo del suo procuratore costituito in giudizio, espone quanto segue:

  • con atto di precetto notificato in data [completare con data in cui è avvenuta la notifica] il/la Sig./Sig.ra [completare con il nominativo della parte opposta] intimava al/alla Sig. / Sig.ra / Società [completare con il nominativo della parte opponente] di corrispondere l’importo di € [completare], a titolo di [completare], entro il termine di 10 giorni a decorrere dalla data di notifica dell’atto di precetto, con avvertenza che in difetto si sarebbe proceduto ad esecuzione forzata.

  • Successivamente, in data [completare] veniva dato inizio alla esecuzione a mezzo di atto di pignoramento eseguito in data [completare]

  • Mediante il presente atto dunque il/la Sig./Sig.ra/Società intende proporre opposizione agli atti esecutivi, posto che è titolare del diritto di proprietà [oppure del diritto reale di …] sui beni che di seguito si indicano e che fanno parte del compendio pignorato: [completare con l’elenco dei beni].

  • Giova evidenziare a tal fine che il diritto de quo è comprovato da [completare]

 

Tanto ritenuto, il/la Sig. / Sig.ra /Società [inserire nome e cognome della parte opponente]

RICORRE

all'Ill.mo Giudice adito, affinchè, previa fissazione dell’udienza di comparizione delle parti, voglia accogliere le seguenti

CONCLUSIONI

piaccia all'Ill.mo Giudice adito, ogni contraria istanza disattesa ed eccezione reietta, accogliere il presente ricorso e per l’effetto, previa sospensione dell'esecuzione, dichiarare la nullità del pignoramento dei beni seguenti [completare], alla stregua delle motivazioni addotte nel presente atto e con conseguenziale adozione di tutti i provvedimenti di legge.

Con vittoria di spese, diritti ed onorari, oltre IVA e CPA.

Si producono i seguenti documenti [inserire elenco documenti prodotti].

[completare con luogo e data]

[inserire firma dell’Avvocato]

 

NOTE

 

  1. FINALITA’: questo tipo di atto viene utilizzato dal terzo estraneo al processo esecutivo che risulti essere proprietario dei beni (o titolare di altro diritto reale) su cui è iniziata l’esecuzione e che quindi voglia far valere il suo diritto di proprietario o di titolare di diritto reale.

  2. TEMPISTICA: tale ricorso viene proposto nel momento in cui il bene o il diritto viene colpito dall’azione esecutiva, alle competenti Sezioni Esecutive del Tribunale Civile.

  3. FORMALITA’: qualora il ricorso venga proposto tardivamente, il terzo può solo rivalersi sul ricavato dalla vendita del bene.

  4. RIFERIMENTI NORMATIVI: Codice di procedura civile: art. 619

 

 

Ripristina la pagina

K2 Login